News

Peterson Packaging investe in Elitron e HP per rafforzare la produzione di display POS e packaging in piccole serie in Scandinavia.

Durante l'estate 2017 due soluzioni di taglio digitale Kombo TAV sono state installate nello stabilimento VPK di Sarpsborg. Grazie alla sinergia di un flusso di lavoro interamente digitale le performance produttive sono quasi raddoppiate.

Peterson Packaging è stata acquisita da VPK nel 2016 e, dopo un importante ristrutturazione, è oggi gestita in co-partnership da VPK e Klingele. Con 6 plants tra Norvegia, Svezia e Danimarca, l’azienda continua ad operare come una business unit indipendente sotto il nome Peterson Packaging. Grazie all’acquisizione di VPK e Klingele, Peterson ha oggi raggiunto una solida posizione all’interno del gruppo Blue Box.

Display e personalizzazione

Oltre ad essere il market leader nella produzione di packaging primario per il mercato domestico, Peterson ha avuto anche un occhio attento per il segmento dei materiali POS e display. Il sito produttivo di Sarpsborg, in Norvegia, è stato recentemente il focus di significativi investimenti in capacità produttiva: oltre a due Kombo TAV, infatti, è stata acquistata una HP Scitex 15500.

Questi sono gli ingredienti ideali per realizzare una produzione di display e tirature più contenute di quelle tipiche del packaging su cartone ondulato ma con un più alto grado di customizzazione. Infatti la combinazione di stampante e soluzione di finitura digitali permettono di conseguire un significativo aumento nella capacità di produrre in house display POS e packaging sia di qualità elevata che con ridotti tempi di avviamento.

Tecnologie all’avanguardia

All’ inizio della scorsa estate sono state installate nello stabilimento di Sarpsborg due soluzioni di taglio digitale Elitron Kombo TAV, dei sistemi totalmente automatizzati per la finitura di packaging e displays. Con un area di lavoro di 3200mm x 1600mm, queste due soluzioni sono fornite delle più recenti evoluzioni tecnologiche e garantiscono un considerevole aumento della capacità produttiva.

“Grazie alla doppia testa di taglio le performance produttive sono quasi raddoppiate rispetto ai tradizionali sistemi dotati di un solo carrello utensile,” dice Tom-Willy Olsen, il Responsabile dello stabilimento di Sarpsborg. “Un sistema di carico totalmente integrato grazie a dei carrelli elevatori automatizza la fase di carico. Per di più tecnologie brevettate come AiroPanel e Seeker System rendono più efficace lo scarico dei materiali lavorati, il primo, e la lettura dal basso dei crocini, il secondo. Questo sistema di taglio, diversamente dagli altri presenti sul mercato, è capace infatti di leggere i crocini dal basso permettendo così di caricare i materiali da tagliare e cordonare con il lato stampato rivolto verso basso. Una caratteristica di vitale importanza per noi”.

Nello stabilimento di Sarpsborg attualmente lavorano 35 persone così suddivise: 3 in vendita, 3 al customer service, 5 al design ed i rimanenti in produzione. I display prodotti sono destinati principalmente al mercato scandinavo con la Norvegia destinazione preferenziale per il 90% della produzione.

Produrre più velocemente

I due nuovi sistemi di taglio sono stati installati in linea con la HP Scitex 15500 in modo da sfruttare al massimo la sinergia di un flusso di lavoro interamente digitale. In precedenza, per le attività di finitura Peterson utilizzava dei tradizionali sistemi di taglio a fustella; tuttavia le tempistiche di realizzazione delle fustelle si traducevano in tempi di avviamento troppo lunghi non più al passo con il mercato.

Abbiamo molti clienti che ci richiedono consegne urgenti per le loro soluzioni POS, sempre più di frequente sono anche personalizzate per specifici eventi di carattere locale o campagne pubblicitarie regionali ed avere lunghi tempi di produzione a causa della lentezza nella produzione delle fustelle non è più ottimale secondo noi,” spiega Olsen. “Abbiamo deciso di esaminare le modalità per velocizzare il processo produttivo e abbiamo perciò stabilito che il taglio digitale era l’unica soluzione percorribile,” continua, “poter gestire internamente sia la finitura che il taglio digitale ci permette di offrire un considerevole valore aggiunto ai nostri clienti. Questi strumenti sono il connubio perfetto per creare nuovi packaging e display sempre più innovativi; inoltre ci permettono di realizzare versioni beta in pochissimo tempo in modo da consentire al cliente di valutarne la resa finale. Le tecnologie digitali sono ciò che permette di realizzare prodotti finiti di elevata qualità in tirature ridotte con tempi di consegna brevissimi a prescindere che si parli di display, packaging o materiali POS.”

Training partner

I nostri operatori hanno gestito la transizione dai sistemi di taglio a fustella alle soluzioni digitali Elitron molto facilmente,” dice Olsen. “Hanno ricevuto un periodo di training all’ HQ Elitron prima dell’installazione in modo da familiarizzare con la Kombo TAV e successivamente hanno ricevuto un training più dettagliato una volta che le macchine sono arrivate nel nostro plant. Siamo molto contanti della scelta che abbiamo fatto e stiamo già vedendo un incremento in termini di capacità produttiva. Ciò non può che avere un impatto positivo in termini di soddisfazione della clientela.”

“Peterson è leader nelle forniture di materiali POP/POS e packaging per la Scandinavia ed è partner di importanti clienti in vari mercati come food & beverage e FMCG. Porteremo avanti questo business cercando di migliorare il servizio garantito ai clienti ed aggiungendo nuove componenti alla nostra offerta quando /se possibile. La visione di lungo periodo di Peterson e le strette relazioni commerciali che abbiamo con i nostri clienti combaciano perfettamente con la nostra strategia. I punti di forza di due aziende vanno così ad unirsi sotto al marchio Peterson a prescindere che si parli di displays o packaging. Gli investimenti come l’installazione della HP Scitex 15500 e dei due sistemi di taglio Elitron è prova del nostro commitment a rafforzare la nostra presenza nel mercato scandinavo,” conclude Olsen.

This is a unique website which will require a more modern browser to work! Please upgrade today!