News

FESPA 2017: un approccio differente al workflow pre e post stampa.

Al principale evento dell’anno Elitron presenta un insieme di soluzioni a valore aggiunto per gli operatori della stampa digitale.

FESPA 2017 ha tutti i presupposti per essere un evento che rivoluzionerà il mondo della stampa digitale sulla scia di quanto visto a DRUPA 2016. La maturazione delle tecnologie digitali, spinte dai grandi investimenti in tecnologia e comunicazione da parte dei top players e dalle dinamiche endogene al mercato, hanno destato l’interesse sempre più acceso degli operatori del settore.

In un contesto dove gli stati generali dell’innovazione sono in continuo fermento, Elitron non poteva far mancare la sua spinta innovativa. Lo statement dell’edizione 2017 di FESPA è “Dare to Print Different” (abbiate il coraggio di stampare differente) e, nel rispetto di tale visione, le soluzioni che Elitron proporrà durante l’evento in un ampio stand di oltre 200mq, abbracceranno l’intero flusso di lavoro dal pre-stampa alla finitura.

 

L’automazione dei processi come driver per una stampa differente

La stampa digitale si caratterizza per innumerevoli fasi di lavorazione; ciò lascia ampi margini all’automazione sia di ciascuna lavorazione che degli step intermedi.

HELEVA, caricatore intelligente di materiali per stampanti digitali di largo formato e interfacciabile con qualsiasi altra stampante presente sul mercato, permette di automatizzare il processo di alimentazione precedente alla stampa aumentandone produttività e migliorando lo standard qualitativo.

Il carico automatico tramite ventose permette il prelievo del materiale direttamente dal bancale, da 15 cm fino a 1,80 metri di altezza, seguito dall’allineamento con registro di centraggio di 1, 2, 3 fino a 4 fogli contemporaneamente.

Per incrementare l’automazione del ciclo produttivo, HELEVA può essere interfacciata con un sistema di rulliere motorizzate per il trasporto e posizionamento dei materiali richiesti dalla stampante.

Dal momento che le strategie di gestione del flusso di lavoro sono architetture che variano da azienda ad azienda, HELEVA va quindi a rappresentare una vera fonte di vantaggio competitivo per un processo di stampa differente.

 

Dalla stampa al taglio su largo formato con performance e soluzioni all’avanguardia.

A FESPA Heleva verrà utilizzato come smart feeder del sistema di taglio digitale Kombo SDC+ 3.2, presentato lo scorso anno al Drupa e appena lanciato sul mercato. Kombo SDC+ 3.2 è caratterizzato da un piano di lavoro a tappeto conveyor di 2100 x 3200 mm pensato per lavorazioni sia su materiali in grande formato per la realizzazione di POP o oggettistica, che tessuti per arredi.

La flessibilità della serie Kombo SD è garantita dal super accessoriato carrello multi-utensile equipaggiabile fino a 5 utensili come: lama vibrante, fresa da 1 e 3kw, cordonatori, lama mezzo taglio per vinili e materiali adesivi, lama V-Cut per lavorazioni a 45°, lama circolare per materiali fibrosi e molti altri.

Per una produttività continua del reparto di taglio e per sfruttare al massimo la sinergia con il carico intelligente di HELEVA, Kombo SDC+ 3.2, o una qualsiasi sistema di taglio non a piano fisso, può essere interfacciata con una soluzione di scarico automatizzato a conveyor sincronizzato al tavolo di taglio, perfetta per gli operatori che focalizzano la loro produzione sia su tessuti, interior decoration e wrapping ma anche su supporti rigidi.

 

Parallelamente ad una soluzione di taglio digitale di recente sviluppo come Kombo SDC+ 3.2, verrà esposto il sistema Kombo TH caratterizzato dalla doppia trave indipendente, tecnologia consolidata Elitron, il cui carico di lavoro viene automaticamente bilanciato dal software Twin Cut.

Come di consueto Kombo SDC+ verrà dotato dell’innovativa tecnologia brevettata Seeker System per il riconoscimento automatico tramite videocamera delle immagini stampante sul pannello da sagomare senza l’intervento dell’operatore. Una tecnologia unica che consente risparmi di tempo, minor commitment dell’operatore e, ancora, incrementi degli standard qualitativi del prodotto finito.

Il sistema di videoproiezione, disponibile come ulteriore valore aggiunto sui sistemi di taglio Elitron, consente di proiettare le fustelle virtuali sul supporto da sagomare e, permettendo di posizionare il pezzo da tagliare dove vuole l’operatore, velocizza la prototipazione e fa sì che possano essere eventualmente recuperati i materiali di sfrido.

 

Per fare la differenza in un settore come quello della stampa digitale, oltre alla volontà di percorrere nuove strade e proporre nuovi concetti, sono essenziali gli strumenti e le tecnologie che permettano a tali idee di prendere forma. Elitron vi aspetta per accompagnarvi in questa appassionante avventura, nella Hall A1 allo Stand D55

This is a unique website which will require a more modern browser to work! Please upgrade today!